Davanti al camino

Storia, tradizioni e leggende del comune di Lizzano in Belvedere

I TRE GIORNI DELLA MERLA


Sono così chiamati gli ultimi tre giorni di gennaio, ovvero il 29,30 e 31, che, secondo una tradizione antichissima, sonomerla considerati i più freddi dell’inverno.  Racconta la leggenda che una merla, con uno splendido candido piumaggio, era regolarmente strapazzata da gennaio, mese freddo e ombroso, che si divertiva ad aspettare che la merla uscisse dal nido in cerca di cibo, per gettare sulla terra freddo e gelo.

Stanca delle continue persecuzioni la merla un anno  decise di fare provviste sufficienti per un mese, e si rinchiuse nella sua tana, al riparo, per tutto il mese di Gennaio, che allora aveva solo 28 giorni. L'ultimo giorno del mese, la merla pensando di aver ingannato  le asperità di Gennaio, uscì dal nascondiglio baldanzosa  cantando: "Più non ti curo Domine, che uscito son dal verno!". Gennaio, permaloso cm’era,  si risentì a tal punto da chiedere in prestito tre giorni a Febbraio e scatenando bufere di neve.
Il Merlo si rifugiò allora in un camino dove restò al riparo per tre giorni. Quando uscì, era sì, salva, ma il suo bel piumaggio si era annerito a causa del fumo e così rimase per sempre con le piume nere.
 
Ma cosa c’è di vero nella tradizionale credenza che gli ultimi tre giorni di gennaio siano i più freddi dell’anno? Ben poco se prendiamo in considerazione i dati del Centro Geofisico Prealpino nel periodo 1967-2007. Da questi risulta infatti che la temperatura media dei giorni 29-30-31 gennaio è stata di 3.6 °C. Mentre la temperatura media di gennaio, calcolata sullo stesso periodo di osservazioni, è di 2.8 °C. Per cui la media di questi tre ultimi giorni risulta di quasi un grado (esattamente 0.8 °C) più alta. I
nfatti statisticamente dopo il 10 di gennaio la temperatura tende ad aumentare.
 
Forse la leggenda della Merla nacque in un’epoca in cui gennaio era molto più freddo di oggi, forse, non disponendo di strumenti e di statistiche la gente, sofferente già per due mesi di freddo, aveva la sensazione che il “cuore” dell’inverno fosse il periodo più freddo. Sta di fatto che, numeri alla mano, oggi non è più così.
Due dati infine per gli appassionati di curiosità statistiche, ecco altri “record”: Media più elevata (Merla più calda) nel 1982, con una temperatura media di 9.3°C (+5.5°C rispetto alla media) Media più bassa (Merla più fredda) nel 2005, con -2.3°C (-4.3°C rispetto alla media).   La temperatura più alta dei tre giorni si è registrata il 31.1.1982 con 19°C ma nel 2008 il giorno 28 si sono toccati i 23.5° (record assoluto per Gennaio) La temperatura più bassa è stata toccata il 31.1.1987 e il 29.1.2005 con -8.0°C.

Contatore per siti